Nel piccolo cesso del refettorio

Giulia Ribaudo e Severino Antonelli di Closer mi hanno chiesto un articolo che parlasse di violenza politica e prigioni: ho scelto di raccontare la storia di Giorgio Soldati. Potete leggere il pezzo iscrivendovi alla newsletter di Closer, PIOMBI – nella quale troverete molto altro sul mondo del carcere. Il titolo è preso dall’agghiacciante precisazione che fa Enrico Fenzi riguardo l’esecuzione di Soldati da parte dei brigatisti: svoltasi appunto “nel piccolo cesso del refettorio” della prigione di Cuneo.

(23/11/20)